gg01 ITALIA – ANCHORAGE
Partenza da Malpensa con scalo a Francoforte dove si prende la coincidenza con il volo diretto per Anchorage. All’arrivo ritiro auto a noleggio (in genere faccio ritirare un SUV) e trasferimento in albergo in città ad Anchorage

gg02 ANCHORAGE-WASILLA
Mattinata dedicata alla visita della città; la città si affaccia direttamente sulla baia molto scenografica e caratteristica da visitare; consiglio anche una visita al’Alaska Native Heritage Center dove approfondire la conoscenza degli indigeni originari della zona; nel pomeriggio veloce trasferimento a nord (circa 100km 1,5ore) a Wasilla dove pernotterete..

gg03
 WASILLA – DENALI N.P.
Partenza per il Denali n.p. (300km circa 3ore); a pranzo fermatevi nel villaggio, rimasto indietro nel tempo di Talkeetna dove pranzare con hamburger di bue muschiato; a destinazione check in in albergo e resto del pomeriggio dedicato ad una prima visita del parco; prima cosa da fare è recarsi al visitor center dove programmare la giornata successiva (in autonomia in auto o con una navetta con guida); ricorda anche che il Denali è il monte più alto di tutta l’America del Nord ed il parco è molto esteso. 

gg04 DENALI N.P.
Giornata intera dedicata alla visita del parco; visitandolo potrete ammirare lo strano effetto degli alberi inclinati; il parco è stato reso ancor più famoso recentemente dal film “Into The Wild” in cui un giovane americano viveva alcuni, gli ultimi, mesi della propria vita.
Il Denali vi garantirà viste mozzafiato; incontri con animali selvatici e distese di ghiaccio. Ricorda che c’è una unica e lunghissima strada che attraversa il parco; una piccola parte di essa da fare in auto e parte a piedi se si è deciso di muoversi in autonomia.

gg05 DENALI N.P. – FAIRBANKS
Si lascia Denali in direzione Fairbanks (200km 2,5ore); che è la seconda città più popolosa del paese (ma se Anchorage è la capitale…questa invece è una “vera” città dell’Alaska; ed è famosa anche perché in tanti periodi dell’anno da qui risulta facile ammirare l’aurora boreale invece in estate è qui si ammira “il sole di mezzanotte”.
Prima tappa sicuramente il Morris Thompson Cultural and Visitor Center dove potete anche provare l’esperienza, sulla vostra pelle, delle temperature che “sopportano” gli abitanti in inverno; ed una visita all’University of Alaska Museum of the North.

gg06 FAIRBANKS
Giornata dedicata alla visita della città; consiglio un giro in battello sul fiume; si tratta di una breve crociera lungo i fiumi Chena e Tanana a bordo di un autentico battello a ruota posteriore, crociera resa piu? interessante da una sosta a Indian River Village per osservare i cani da slitta in un’azione dimostrativa,e vedere, quale autentica curiosità, le ‘fishwheels’, primitivo ma efficace metodo di pesca costituito da una ruota di legno azionata dalla corrente del fiume che raccoglie il pesce che si trova a passarvi sotto.

gg07 FAIRBANKS – DONNELLY
Partenza per Donnelly (200km 3ore); la strada che percorrerete è ricca di punti panoramici e corre parallela al fiume Tanana che attraversa anche Fairbanks; Il pernotto in una storica location caratteristica della zona.

gg08 DONNELLY – WRANGELL N.P.
Se nei giorni scorsi avete visitato il parco con la cima più alta del nord America; oggi arriverete a vistare il parco più esteso d’America (il Wrangell n.p.); il parco è ricco di catene montuose con picchi importanti; il pernottamento è previsto nella cittadina di McCarthy (il lodge organizza escursioni di tutti i tipi che potrete organizzare appena arrivati).

gg09 WRANGELL N.P.
Giornata intera per visitare parte del parco che è un vero e proprio parco selvaggio, soprattutto nella parte interna; qui gli orsi sono i padroni di casa; i sentieri da percorrere sono tanti, dai brevi a lunghissimi a seconda del tempo a disposizione; il paesaggio varia dalle montagne ai vulcani alle foreste ed infine ai ghiacciai. 

gg10 WRANGELL N.P. – VALDEZ
Partenza per Valdez (300km 4ore); Valdez è considerato il “porto” dell’Alaska punto di attracco commerciale fondamentale per il paese.

gg11 VALDEZ
In zona potete visitare la foresta di Chugach (è proprio qui che potrete sentire il famoso Prince William Sound); Valdez è un importante porto e quindi è proprio qui che vale la pena fare un giro in barca nei fiordi per ammirare la natura che circonda la zona dal mare 

gg12 VALDEZ – EUREKA
Partenza per Eureka (300km. 3 ore); giornata di trasferimento attraverso terre inesplorate con panorami mozzafiato; in questa zona si trova il ghiacciaio Matanuska ed è considerato il più facile da visitare in auto.

gg13 EUREKA – WHITTIER
Partenza per Whittier (350km. 4 ore); la cittadina costiera si trova esattamente dalla parte opposta della baia rispetto a Valdez; prende il nome da ghiacciaio vicino che la sovrasta; è stata in passato importante porto militare.

gg14 WHITTIER – SEWARD
Dopo la mattinata passata a spasso per la zona del porto partite in direzione Seward (150km. 2 ore).
La cittadina costiera è iconica e si trova proprio all’imbocco del Kenai Fiord n.p.

gg15 SEWARD
Il vantaggio di avere un giorno intero in questo posto è avere la possibilità di fare una gita di un giorno in crociera per ammirare i fiordi ghiacciati che caratterizzano questa parte di Alaska; con la possibilità di avvistare orche e balene durante la traversata.

gg16 SEWARD – ANCHORAGE
Si rientra a anchorage (200km. circa 3 ore) per l’ultima serata del viaggio.

gg17 ANCHORAGE -ITALIA
Rientro in aeroporto riconsegna auto a noleggio e volo per l’Italia.

PERCHE’ OGNI VIAGGIO……HA LA SUA PLAYLIST